tovaglia (1)
Pinacoteca Vaticana - casula
Riproduci video su Musei Vaticani - esposizione della Tovaglia con ricamo matildico
2024

"Dal cuore dell’Emilia al cuore della cattolicità"

Motivi di ruderi sacri, fregi di libri devoti, come preziose reliquie di cuori gentili parlate. Offrire a chi sente e a chi crede bellezze di arte e di fede. Siete vivide luce d’ispirazione, fonte perenne di rievocazione.[Maria Bertolani Del Rio]

I Musei del Papa parlano reggiano

In uno scenario suggestivo allestito nella Pinacoteca Vaticana protagonista è la Mostra “Dalla Rocca di Canossa alla Roccia di Pietro: La Tovaglia del Perdono” .

Per soli 18 giorni, in questa speciale cornice, è possibile ammirare il prezioso manufatto, la Tovaglia del Perdono, prima che sia donata a  Papa Francesco.

La Tovaglia, destinata a rivestire l’Altare della Cattedra, è stata realizzata dalle nostre maestre e allieve con il ricamo canusino.

Questa tecnica di ricamo è un’importante espressione artistica del  territorio reggiano che si ispira agli elementi decorativi che adornavano i monumenti tipici del periodo di Matilde di Canossa.

Ed è a Matilde di Canossa,  prima donna ad essere sepolta in Vaticano insieme ai sommi pontefici, che è dedicato questo importante evento.

Dalla Rocca di Canossa alla Roccia di Pietro: arte e storia in mostra

Grazie alla  collaborazione tra la nostra Scuola e gli Istituti Culturali della Santa Sede sono esposti anche il ritratto di Matilde a cavallo, tela secentesca di scuola romana ispirata al dipinto di Paolo Farinati, l’epigrafe frammentaria della donazione dei beni matildici al papa, e il Codice di Donizone. Quest’ultimo narra le vicende di Matilde e dei suoi antenati, ed è  custodito nella Biblioteca Apostolica Vaticana.

In questo contesto storico e culturale è possibile ammirare anche un altro manufatto liturgico destinato sempre all’Altare della Cattedra di S. Pietro, la “casula” canusina.

Opere “dipinte ad ago” su  preziosi tessuti che rappresentano il meglio dell’artigianato emiliano e che saranno donate al Papa in occasione della Festa della Cattedra il prossimo 22 febbraio.

La Mostra è stata inaugurata dal Cardinal Gambetti Arciprete della Basilica di San Pietro, da Barbara Jatta Direttrice dei Musei Vaticani, da Stefano Bonaccini Presidente della Regione Emilia Romagna, da Mons. Tiziano Ghirelli Canonico della Basilica di San Pietro e da Sandra Cosmi presidente di Reggio Ricama.

Alcune immagini della mostra

Musei vaticani inaugurazione mostra Bonacini

Inaugurazione mostra

Nella foto: Cardinale Mauro Gambetti, Stefano Bonaccini ,  Mons. Tiziano Ghirelli, Barbara Jatta e Sandra Cosmi

Matilde di Canossa a cavallo

Ritratto di Matilde di canossa

tela secentesca di scuola romana ispirata al dipinto di Paolo Farinati.

Codice Donizoni

Codice Donizone

Opera narra le vicende di Matilde e dei suoi antenati, ed è  custodito nella Biblioteca Apostolica Vaticana.

Matilde di Canossa

Matilde di Canossa

Matilde di Canossa, olio su tela, sec. XVII

Epigrafe musei vaticani

Epigrafe

L'epigrafe proveniente dalle Grotte Vaticane

Maria Bertolani Del Rio

Maria Bertolani Del Rio

All’inizio degli anni Trenta del Novecento Maria Del Rio introduce fra le metodologie di pedagogia emendativa la cosiddetta ars canusina. Il nome di questa tecnica, da lei esclusivamente ideata rappresenta un omaggio a Matilde di Canossa